GREEN FACTOR – L’ambiente giusto al tempo dell’alternativa 8 ottobre, 2015 | Redazione A Sud

GreenfactorA Sud partecipa alla due giorni di dibattito intitolata “GREEN FACTOR. L’ambiente giusto ai tempi dell’alternativa.” organizzata da SEL (Sinistra Ecologia Libertà), che siterrà a Pescara il 17 e il 18 ottobre.

 

Associazioni, comitati, movimenti, amministratori ed esponenti politici a confronto sulle trivelle, lo Sblocca Italia, i cambiamenti climatici. Per tornare a parlare di ecologia partendo dalla vita delle persone. Per costruire l’alternativa praticandola e smettendo di evocarla. Appuntamento a Pescara, il 17 e 18 ottobre. Una due giorni nazionale aperta a tutte e tutti coloro che vogliono cambiare questo Paese con continua a leggere qui.

 

L’ambiente giusto al tempo dell’alternativa

Sabato 17 ottobre | h. 15.00

Museo d’Arte Moderna “Vittoria Colonna” – Via Antonio Gramsci 1, Pescara 

 

Interventi:

 

  • “Non siate tristi, continuate in ciò che era giusto” – Tributo ad Alex Langer di Grazia Francescato, letture di Domenico Galasso
  • Si organizza la due giorni – Tommaso di Febo, Marco Furfaro
  • Profughi climatici e flussi migratori, la sfida di domani – Valerio Calzolaio (Forum SEL Beta)
  • Il Clima sta cambiando, quale futuro per il pianeta dopo Parigi? – Marica Di Pierri (A Sud)

 

Green Factor Open Cloud assemblee aperte con elaborazione documenti e proposte politiche, amministrative e istituzionali | h. 16.00 – 19.00

 

1. Territori infuocati. Dalla lotta allo Sblocca Italia al no alle trivelle

 

Partecipano: Giuseppe Di Marco (Legambiente Abruzzo), Luciano Di Tizio (WWF), Enrico Gagliano (No Triv), Alberto Guercini (Agliana in Comune), Antonio Guerrieri (Calabria), Gianni Melilla (deputato SEL), Paolo Pesacane (Avvocato, Basilicata), Francesco Rubini (cons. comunale Ancona), No Muos, Coordinamento No Ombrina, Anna Suriani (Assessore Comune di Vasto) Coordina: Cesare Roseti

 

2. Urban experience. Pianificare città vivibili, intelligenti e resilienti.

 

Partecipano: Luisa Calimani (urbanista), Luca Gibillini (cons. comunale Milano), Riccardo Malagoli (ass.re comune di Bologna), Sergio Mascia (cons. comunale Cagliari), Massimo Palladini (architetto), Salvatore Parisi (cons. comunale Napoli), Gianluca Peciola (cons. comunale Roma), Enrico Pignone (cons. comunale Genova), Daniela Santroni (cons. comunale Pescara), Maurizio Trombotto (cons. comunale Torino), Alessandro Valenza (SEL) Coordina: Piero Pelizzaro

 

3. La partita incrociata. Energia e cambiamenti climatici verso Parigi 2015.

 

Partecipano: Jacopo Argilli (TILT), Eugenio Baronti (esperto rifiuti), Luca Casarini (attivista), Giovanni Damiani (Arta), Simona Fabiani (resp. ambiente CGIL), Grazia Francescato (ecologista), Simone Oggionni (coord. naz.le SEL), Adriano Zaccagnini (deputato SEL), Filiberto Zaratti (deputato SEL) Coordina: Lorenzo Ciccarese

 

4. Verde pubblico. Parchi e aree protette: un patrimonio da salvaguardare.

 

Partecipano: Lara Ricciatti (deputata SEL), Giovanni Diamante (Assessore Popoli), Eriuccio Nora (SEL Beta), Piera Lisa Di Felice (Direttrice Riserva naturale regionale “Sorgenti del Pescara”), Marco Marra (Assessore Comune di Vasto), Pino De Dominiciis (estensore perimetrazione Parco Costa Teatina), Marta Illuminati (Consigliera Comunale PinetopartecipAttiva), Bruno Marino (SEL), Leone Cantarini (Presidente Parco Marino Torre di Cerrano), Marcello Maranella (esperto e già direttore dell’Ente Parco del Gran Sasso), Mimì D’Aurora (Cgil), Fernando Di Fabrizio (Riserva Penne), Antonello Pollutri (WWF) Coordina: Carlo Alberto Graziani

 

5. Green New Deal. Uscire dalla crisi grazie alla cura dell’ambiente.

 

Partecipano: Franco Caramanico (già cons. reg.le Abruzzo), Alessandro Gerosa (cons. comunale Monza), Alessio Gratton (cons. reg.le Friuli), Gianni Pastorino (cons. reg.le Liguria), Antonio Placido (deputato SEL), Giuseppe Sgroi (esperto energia), Mauro Di Zio (CIA Abruzzo) Coordina: Antonio Castrofino

 

Scarica il programma della due giorni

Visita il sito

 



Back to Top ↑