mafia

Quanto piacciono le grandi opere alla mafia

24 novembre, 2016 | Redazione A Sud

[di Giovanni Tizian su L’Espresso] I clan hanno lavorato in quasi tutti i cantieri d’Italia. Piccoli e grandi. Da Sud a Nord. Expo, Tav, autostrade. E persino per le opere propedeutiche al ponte sullo Stretto.

Mafia&Capitale
(2015)

6 febbraio, 2015 | Redazione A Sud

Il disastro dei rifiuti in Campania letto fuori dal sensazionalismo mediatico, mettendo in risalto profili che ne rendono incontestabile la portata nazionale e non locale: non "o' sistema" ma "il sistema". Quello che, dagli appalti per l'Expo e la costruzione del MOSE alle sentenze di prescrizione per i reati commessi a Bussi e Casal Monferrato, passando per l'Ilva di Taranto, la TAV, le autostrade inutili, mette in evidenza la convergenza di interessi tra mafie, politica e imprenditoria nella devastazione dell'ambiente a scopo di lucro, dirottando risorse economiche verso opere ad utilità sociale nulla, il tutto in un contesto di deregolamentazione ambientale sempre più spinta e di conseguente impunità per i reati commessi

Smaltimento illecito di rifiuti e Megalò 3

23 gennaio, 2015 | Redazione A Sud

[su Il Centro – Geolocal]   Quattro ai domiciliari per lo smaltimento illecito di tonnellate di roccia e terra provenienti dai cantieri più importanti d’Abruzzo e da un’intercattazione scatta l’indagine bis per corruzione sull’imprenditore teramano

Minacce nel centro d’accoglienza

31 dicembre, 2014 | Redazione A Sud

Dopo le vicende legate all’accoglienza gestita, nella Capitale, come occasione di lucro da parte della cricca di Buzzi e Carminati, il 18 dicembre, giornata internazionale dei migranti, è stata diffusa la notizia delle minacce e

Mafia provinciale

23 dicembre, 2014 | Redazione A Sud

[su Rifiuti Zero -Genazzano]   Leggendo la lista degli arresti di questi giorni, un nome ci ha colpito più di altri: si tratta di Franco Cancelli, già presidente della cooperativa Edera, tratto agli arresti il

Un’interpretazione della corruzione

15 dicembre, 2014 | Redazione A Sud

[di Alberto Castagnola su Comune Info]   È vero: in Italia, ormai da anni, si moltiplicano gli episodi di corruzione e concussione. In realtà siamo di fronte a un fenomeno molto più massiccio e diffuso


Back to Top ↑