teologia liberazione

Il Salvador ricorda Romero

27 marzo, 2009 | Redazione A Sud

Si commemorano in questi giorni i 29 anni dall’assassinio dell’arcivescovo salvadoregno. Il religioso dedicò la propria vita a lottare per i poveri e per un Salvador più giusto, una scelta che portò l’Alleanza Repubblicana Nazionalista (ARENA), ad ordinarne l'uccisione per ordine diretto del fondatore Roberto D'Aubuisson. Il popolo salvadoregno ha commemorato martedì scorso i 29 anni dall’assassinio dell’arcivescovo salvadoregno Óscar Arnulfo Romero con una marcia per le vie di San Salvador, che ha visto centinaia di persone rendere omaggio, in suo nome, ai diritti umani, al coraggio, alla libertà ed alla giustizia. La folla ha gridato a gan voce che Romero è stato assassinato per il suo impegno per la gente povera e per un paese giusto. L’arcivescovo Romero fu assassinato il 24 marzo 1980 mentre celebrava messa nella cappella dell’ospedale della Divina Provvidenza (a San Salvador ovest).



Back to Top ↑